cerca

Le case di Ludwig

3 Maggio 2019 alle 16:03

E’possibile vivere in un mondo fatto a immagine e somiglianza del Tractatus Logico-Philosophicus? Se lo chiedeva anche David Foster Wallace, insistendo sulla necessità di trasportare dal piano della pura teoria a quello della pratica l’opera maestra di Ludwig Wittgenstein, spesso resa più oscura e criptica di quanto non fosse già dai suoi numerosi e solerti seguaci. E che tipo di mondo sarebbe, chi potrebbe abitarlo? Forse quello nel quale era immerso il suo capanno norvegese, davanti al fiordo di Skjolden, un...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

2

30/04/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi