cerca

L’arte del compromesso dell’ultima camicia bianca

3 Maggio 2019 alle 16:03

Iglesias è indignato, d’accordo, ma si è fatto una bella casa con mutuo e piscina alle porte di Madrid, ha generato due gemellini e ha fatto il mammo, lasciando alla sua compagna la guida di Podemos per alcun tempo, e Sánchez ha avuto nei suoi confronti una virtù performativa e trasformativa, ha accompagnato il rientro parziale nell’ovile del pragmatismo di un movimento che sembrava un’esplosione di intolleranza urlata facendone un suo potenziale alleato. Ha praticato senza barare l’arte del compromesso,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

2

30/04/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi