cerca

L’antifascismo, gli ultrà e quelle armi improprie

3 Maggio 2019 alle 15:58

E’ stata una stagione di errori, di forzature, di strumentali abbracci, di nascondimenti, di tradimento dei chierici, che ha avuto anche una funzione liminare, se non di fiancheggiamento, dell’equivoca e mortuaria ideologia del terrorismo delle Brigate rosse. Fu il mito della Resistenza tradita, fu il riciclaggio insincero della vampata di violenza civile di cui in effetti la democrazia del 25 aprile è figlia, ma solo se ne riconosca tutti gli aspetti, anche i più equivoci e traversi. Qui per anni...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

4

26/04/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi