L’animale spia

Reporter:

Micol Flammini

1

01/05/2019

D i essere una spia, non ne aveva l’aria quel beluga così amichevole. Era affamato e anche un po’ spaesato. Della spia non aveva la disinvoltura, non aveva nemmeno la discrezione. Ma sembrare altro, sembrare tutto fuorché una spia, è la regola aurea dello spionaggio letterario e anche cinematografico. Il beluga, il delfino bianco, che giovedì scorso si è avvicinato, accarezzando appena il fianco dell’imbarcazione, a un gruppo di pescatori norvegesi nel mare tra le isole Rolvsøya e Ingøya veniva...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.