cerca

Cosa vuole il governo da Bankitalia?

3 Maggio 2019 alle 15:58

Nomine ferme senza motivo con il direttorio in scadenza. Paralisi pericolosa

Nel Consiglio dei ministri in cui si è approvato un decreto già approvato settimane fa, mentre un vicepremier era in uno studio televisivo e l’altro davanti ai microfoni a scambiarsi vicendevolmente accuse, neppure questa volta si è discusso del rinnovo del Direttorio della Banca d’Italia. Non che non ci sia stato il tempo di fare nomine, perché il governo ha nominato un membro del Cnel, un componente dell’Anvur e anche il commissario straordinario per le persone scomparse. E forse sarà...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

3

25/04/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi