Tutto quello che manca nel Def. Disinnesco dell’Iva e sviluppismo

Il governo promette di non aumentare le tasse ma non dice come. E alle audizioni preliminari piovono critiche

Reporter:

Maria Carla Sicilia

3

17/04/2019

Roma. I due giorni di audizioni sul Documento di economia e finanza (Def) appena trascorsi hanno messo in evidenza un problema di cui il governo non potrà evitare di occuparsi presto: spiegare come sia possibile garantire il raggiungimento degli obiettivi previsti in manovra senza ricorrere all’aumento dell’Iva e continuando a indicare un calo del deficit. La prima occasione utile per fare chiarezza rispetto alla contraddizione quello che dicono Lega e M5s – “Fermeremo l’aumento dell’Iva nel 2020” – e quello...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.