Il governo litiga perché non ha idea di cosa fare in Libia. Cronaca di un delirio

Lo scontro tra Difesa e Viminale

Reporter:

Valerio Valentini

1

17/04/2019

Roma. La stato di confusione nel governo è tale che a metà pomeriggio, nel sole calante di Piazza Colonna, un uomo dell’esecutivo del M5s allarga le braccia: “La verità è che lassù nessuno sa bene cosa accidenti fare”, dice, e nel dirlo ammicca alle finestre di Palazzo Chigi. Dove, pochi minuti più tardi, uno degli uomini di fiducia di Matteo Salvini confermerà la lettura: “Poche idee, ma confuse”. Raffaele Volpi, il sottosegretario alla Difesa del Carroccio che da giorni predica...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.