Cartellone

6

17/04/2019

di Luca Fiore L’occasione è quella della riapertura, dopo il restauro, del bel palazzo settecentesco sulla riva del Brenta, con vista sul Ponte degli Alpini. La città festeggia esponendo, per la prima volta in modo integrale, uno dei suoi gioielli: la collezione di incisioni di Albrecht Dürer. Si tratta di 214 opere sul totale delle 260 realizzate a stampa dall’artista tedesco. Quasi un record mondiale. Un’occasione ghiotta per tornare a confrontarsi con questo genio eccentrico: un po’ mistico, un po’...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.