cerca

La Germania accetta Huawei nel 5G per non trovarsi da sola

16 Aprile 2019 alle 10:25

Milano. La Germania, in maniera ormai definitiva, ha ufficializzato la sua posizione su Huawei e sulle infrastrutture per le reti di quinta generazione, il celebre 5G. Nonostante le pressioni americane, e nonostante la diffidenza delle agenzie d’intelligence, il governo ha deciso di non escludere l’azienda cinese dalle gare per il 5G, come ha detto ieri Jochen Homann, presidente dell’autorità tedesca per le comunicazioni (Bundesnetzagentur) in un’intervista con il Financial Times: “Nessun fornitore, compreso Huawei, dovrebbe essere escluso esplicitamente”. Un po’...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

3

16/04/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi