Torre Maura blues

Marianna Rizzini

Reporter:

Marianna Rizzini

7

04/04/2019

Roma. Il pane destinato alla cena dei rom calpestato al grido di “zingari dovete morire di fame” e lasciato sull’asfalto, le fiamme appiccate ai cassonetti, un camper distrutto, un presidio lungo una notte e un giorno: a Torre Maura, periferia est, è andata in scena la rivolta degli abitanti del quartiere (con alcuni esponenti delle organizzazioni di estrema destra, Forza Nuova e CasaPound) contro il trasferimento nella zona di settantasette rom (di cui 33 minori), prima residenti in un vicino...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.