L’imboscata su Carige

Reporter:

Valerio Valentini

4

01/02/2019

Roma. A chi gli chiedeva delucidazioni, mercoledì pomeriggio, Massimo Garavaglia rispondeva categorico: “Per noi non passa niente”. Si riferiva agli emendamenti presentati del M5s al decreto sul salvataggio di Banca Carige. Non dovevano esserci, d’altronde: gli accordi erano stati chiari. Il sottosegretario leghista all’Economia, aveva avuto da giorni la rassicurazione della sua omologa al Mef, Laura Castelli: il decreto sarebbe dovuto passare così com’era stato scritto dal governo, con la collaborazione dei tecnici dell’Abi, senza modifiche. In ballo c’era, d’altronde,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.