La sinistra e il voto del centro cittadino che è tutt’altro che increscioso

2

04/04/2019

A ogni nuova elezione si ratifica il conflitto irriducibile fra città e campagna, ora esemplarmente ribadito dal risultato turco. La “campagna” garantisce ancora una buona maggioranza – nel caso turco autoritaria, nazionalista, islamista, aspirante sultanista – e le città rivendicano la propria aria libera. Almeno dall’aggiustamento maoista del marxismo, la campagna era diventata sinonimo del proletariato e la città pseudonimo della borghesia. Mao ebbe dalla sua una lunga ed epica rivoluzione fondata sull’accerchiamento della città da parte della campagna. E...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.