cerca

Il Doge in gabbia

4 Aprile 2019 alle 17:31

Roma. Voleva mettere il governo centrale di fronte al fatto compiuto, voleva fare pesare il consenso tra la sua gente, la voce del popolo di quella sua piccola patria che gli tributa ogni onore, per aggirare i veti e gli intralci romani e riuscire laddove tutti avevano fallito: l’autonomia del Veneto. E invece, alla fine, Luca Zaia s’è ritrovato impantanato nella palude capitolina, tradito forse dalla sua stessa frenesia, come quelle bestie intrappolate in una rete che tanto più li...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

1

04/04/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi