cerca

I barattoli di Di Maio

4 Aprile 2019 alle 17:59

Roma. Dopo 36 ore di coma davanti alla piroetta di Salvini – “mi faccio processare”, “no non mi faccio processare” – Luigi Di Maio riemerge con uno slogan fresco della ditta: “Noi facciamo quello che diciamo”. Non si sa bene se la rivendicazione di coerenza si riferisca al “Salvini deve rinunciare all’immunità” pronunciata da Alessandro Di Battista il 27 gennaio, o al “non è giusto processare Salvini” di due giorni dopo. Ma i soliti bene informati sostengono che Di Maio...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

1

01/02/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi