Nessuno avrebbe potuto vincere contro “Dogman” ai David di Donatello

Reporter:

Mariarosa Mancuso

2

29/03/2019

H a stravinto “Dogman”. E chi altri avrebbe dovuto vincere, contro un regista come Matteo Garrone? Contro una storia presa dalla cronaca ma universale: il mite che subisce finché la violenza esplode. Contro una periferia senza sociologia, illuminata e fotografata come si deve. Contro due attori bravi e ben diretti, Marcello Fonte e Edoardo Pesce. Se i David di Donatello avessero la loro sezione “Cani” – il Festival di Cannes ha la Palme Dog – avrebbero vinto anche l’alano che...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.