Manca qualcuno?

Le colpe del caos Brexit sono dei Tory. Ma il Labour ha enormi responsabilità

3

29/03/2019

L’impasse istituzionale del Regno Unito è ancora lì, in bella vista, esposta al riso amaro di tutto il mondo. Theresa May ha offerto le sue dimissioni in cambio di un voto sul suo accordo con l’Ue di gestione della Brexit, ma ancora non si sa se la proposta sarà considerata sufficiente dai suoi compagni di partito e di coalizione parlamentare per concederle la vittoria che sancisce la sua fine. L’Economist dice che no, il caos non si risolve affatto così,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.