cerca

Siamo alla resa dei conti degli sconvolgimenti del 2016. La conferma della destabilizzazione russa e lo sconforto del divorzio dall’Ue

26 Marzo 2019 alle 11:58

I l 2016 è stato l’anno dello sconvolgimento, la Brexit a giugno, l’elezione di Donald Trump a novembre: nulla sarà più come prima, dicevamo, e abbiamo iniziato a prendere le misure del mondo capovolto, l’Europa che diventa un posto da cui fuggire mentre per settant’anni la gente ha fatto carte false (letteralmente) per entrarci, e l’America che sceglie un presidente imprevedibile, sdottrinato, col cappellino rosso che parla di una grandezza che lascia fuori tutti gli altri, cioè noi. Oggi, in...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

1

26/03/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi