Non servono prove contro l’Impostore

1

26/03/2019

O gni limite ha la sua pazienza, diceva Totò. Ogni garantismo pure. Mueller ha scoperto che non ci sono le prove della collusione di Trump con i soviet né della sua campagna per ostruire l’accertamento giudiziario. Perché? Servivano delle prove? Infatti l’Impostore in campagna elettorale aveva detto di preferire Putin a chiunque altro ed è stato eletto per la somiglianza con Putin, uno strongman che ha promesso: Make Russia Great Again, assai prima che lui si facesse vivo da quella...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.