Frustrare la concorrenza ferroviaria è danneggiare i viaggiatori

3

26/03/2019

Roma. La concorrenza ha fatto molto bene al settore ferroviario italiano alta velocità, tanto che questo è stato preso ad esempio dall’Unione europea nel suo processo di liberalizzazione. Questa apertura del mercato ha portato ad un raddoppio del numero di passeggeri ed ad una caduta dei prezzi medi di circa il 40 per cento dal 2011, anno precedente alla liberalizzazione a oggi. Una crescita importantissima, visto che nel frattempo il prodotto interno lordo italiano si trova ad un livello più...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.