Da Bruxelles a Roma qualcosa si sblocca in Banca d’Italia

Reporter:

Stefano Cingolani

3

20/03/2019

Roma. A Palazzo Koch non avevano ancora finito di rallegrarsi per la vittoria, sia pur postuma, su Margrethe Vestager. Il tribunale della Ue ha dato ragione all’Italia: l’intervento nelle banche in crisi da parte del Fondo interbancario sui depositi non è aiuto di stato. Non avevano ancora fatto in tempo che è arrivata la mossa grazie alla quale è possibile sbloccare le nomine al vertice della Banca d’Italia. Il direttore generale Salvatore Rossi, il cui mandato scade il 10 maggio,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.