cerca

La sfida tra mercato e populismo

1 Febbraio 2019 alle 17:04

La sfida tra mercato e populismo

“Non c’è un’ondata uguale in tutto l’occidente: Donald Trump è una cosa e la Brexit un’altra. Ci sono però molte similitudini nello stile e nel linguaggio”

I partiti antipopulisti devono ancora capire alcune questioni che sono state sollevate dalla globalizzazione. E’ certo, però, che se le vecchie regole non si occupano più della gente comune, allora le si deve cambiare. Questo non significa usare il linguaggio xenofobo di Donald Trump e Nigel Farage: i democratici non devono prendersela contro i migranti. Devono esprimere delle soluzioni costruttive. Nel complesso, la globalizzazione ha funzionato e bisogna preservarne gli aspetti migliori. La vita di una persona al giorno d’oggi...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

2

28/01/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi