cerca

I rapper si sono trasformati in poeti e cantautori? E’ la nuova vita dei bad boy

20 Novembre 2018 alle 17:17

Roma . S’è ingentilito il rap. Imborghesito, direbbe Beppe Grillo, approssimando per grossolanità. Quando gli hanno domandato se si sentisse più rapper o più cantautore, Anastasio, uno dei concorrenti più amati dell’edizione in corso di “X-Factor”, ha risposto: “Entrambe le cose” (e aveva la faccia un po’ smarrita, perché era una domanda un po’ da anziani). Il rap assorbe il cantautorato perché assorbe tutto, esattamente come faceva il pop, avendo scavalcato il pop. “Stare 15 o 20 posizioni sotto i...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

2

20/11/2018

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi