cerca

Alla rivoluzione europea dell’economia circolare manca solo l’energia

20 Novembre 2018 alle 17:17

In tre anni Bruxelles è riuscita a far diventare mainstream la sostenibilità: non perché è cool, ma perché conviene

Nel 2015, quando la Commissione europea ha presentato per la prima volta il piano d’azione per l’economia circolare, il modello era talmente sconosciuto che il vicepresidente della Commissione Frans Timmermans ha faticato a illustrarlo a un gruppo di giornalisti disorientati. “Il pianeta e la nostra economia non possono sopravvivere se perseveriamo nell’approccio ‘prendi, produci, usa e getta’”, ha affermato durante la presentazione del pacchetto. “Dobbiamo preservare risorse preziose e sfruttare appieno il loro valore economico”. L’idea prevede di abbandonare l’economia...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

3

20/11/2018

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi