Come sorci, zitti zitti al museo

Senza dibattito, e nel disinteresse di tutti, passa la controriforma di Bonisoli

3

22/06/2019

Come il fantasma Belfagor che scivola nottetempo nel Louvre. O meglio, zitti come sorci che corrono per i corridoi di un museo senza custodi. Così a tarda ora, mercoledì, il Consiglio dei ministri ha approvato la controriforma Bonisoli dei Beni culturali, apparsa all’ultimo momento nell’odg del Cdm, come ha segnalato l’Ansa. La forma è di un “nuovo regolamento”, “da adottarsi con altrettanti decreti… che introducono norme di modifica all’organizzazione del ministero”. Di fatto, uno smontaggio sistematico della legge Franceschini che...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.