cerca

Il “prestigio” del Csm è una barzelletta

14 Giugno 2019 alle 23:11

Il “prestigio” del Csm è una barzelletta
 I l prestigio di Luca Lotti direi che c’è, perché si è sospeso dal Pd con lealtà, e ha sbeffeggiato gli ipocriti che glielo chiedevano: aveva fatto politica per influire sulle scelte di un organo costituzionale intriso di politica per statuto, e quanto alle espressioni intercettate, bè, mi mettano un trojan nel telefonetto e vado subito in galera anche se non conto niente e non sono rinviato a giudizio in un processo che, nel caso di Lotti, non ha niente...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

1

15/06/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi