Il grande relax europeo di Blanchard mal si adatta all’Italia

Superare Maastricht è anacronistico e aumentare il debito non ridurrebbe le diseguaglianze. Parla Giavazzi

Alberto Brambilla

Reporter:

Alberto Brambilla

3

15/06/2019

Roma. I diciotto ministri delle Finanze della zona euro riuniti nell’Eurogruppo hanno chiesto all’Italia di onorare gli impegni pregressi a ridurre il debito pubblico, mostrandosi concordi nell’avviare una procedura sanzionatoria. Benché l’Italia continui a ritenere di sfidare la Commissione europea con l’intenzione dichiarata di derogare ai parametri di Maastricht su debito e deficit, il ministro delle Finanze francese, Bruno Le Maire, ha detto che “dovrebbe accettare la mano tesa” di Bruxelles per avviare una trattativa. Tuttavia, di fronte a un...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.