Non è sempre colpa di chi brucia le bandiere Totti via dalla Roma, Sarri alla Juve, Bati che torna alla Viola. La movimentata estate degli ex

1

22/06/2019

N on ci sono più le bandiere di una volta. Quelle che restavano avvinghiate all’asta, anche se fuori soffiava una bora come solo a Trieste sanno che cos’è. Oggi le bandiere vengono ammainate come se nulla fosse. Nemmeno riposte con cura come si vede nei film a stelle e strisce quando muore un militare, non spiegazzate, maltrattate e qualche volta pure bruciate. Ogni tanto è anche colpa loro, delle bandiere s’intende, perché credono che basti restare lì nell’aria con la...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.