cerca

Non è vero, ma ci credo

6 Giugno 2014 alle 19:23

“La Stampa”, titolone simpatizzante: “La Casa Bianca investe su Renzi per cambiare l’austerity della Merkel”. Dopo la mano tesa all’Iran, l’appoggio alle primavere arabe, la “mediazione” israelo-palestinese, la red line per Assad e l’altolà a Putin, dopo un ininterrotto rosario di insuccessi e marronate in politica estera, sino all’ultima chicca, il penoso modo di dare inizio al solennemente promesso svuotamento di Guantanamo … be’, fossi Renzi a una populista toccatina precauzionale non rinuncerei.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi