cerca

Voto ergo sum

19 Maggio 2014 alle 15:06

E che gliene frega ai superburocrati ed agli integralisti europei, quelli dell’euro inflessibile, se non andate a votare? Loro, ragionieri nati, guardano solo i numeri del prossimo parlamento europeo e la loro politica sarà influenzata solo da quei numeri,e in quel parlamento gli astenuti non sono rappresentati. Certi buontemponi, credendo di protestare contro questo euro non andando a votare, in realtà regalano un voto a quelli contro i quali vorrebbero protestare. Chi, invece, non vota per protesta contro la nostra classe politica, in pratica si astiene dal protestare. Chissà se un giorno qualche politologo dimostrerà che la causa dei nostri problemi sono proprio quelli che non vanno a votare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi