cerca

Paolo VI

19 Maggio 2014 alle 12:59

Ho molto apprezzato il bel ritratto di Di Michele su Paolo VI. Da tempo mi chiedevo perchè si parlasse,si scrivesse ben poco di lui,di un Papa di grande spessore,come emerge anche dall'articolo.L'autore ha evidenziato i tratti salienti della sua personalità, il periodo storico così difficile del suo pontificato.E'vero,come riportato da Di Michele,un Papa in mezzo a due giganti,il predecessore Giovanni XXIII e G.PaoloII,ma non da meno,solo più "ignorato"all'interno della Chiesa e fuori.Grazie all'attuale pontefice è iniziata l'opera di beatificazione,insomma gli è stata resa giustizia.In ultimo,mi hanno colpito il discorso che Paolo VI tenne nella Cappella Sistina agli artisti e le bellissime parole prima della sua morte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi