cerca

In Europa Antonio Conte imperdonabile

15 Maggio 2014 alle 12:18

Troppo evidenti le conclusioni su una Coppa europea buttata via (con finale a Torino e con i relativi euro rifiutati). Forse a Conte i tifosi potranno riconoscere i tre scudetti (con un livello del campionato davvero basso : senza Inter e Milan e con Roma, Napoli e Fiorentina altalenanti)…ma L’Europa League è lui a doverla ai tifosi. Come dimenticare la partita di Lisbona, dove fu schierato un Vucinic, a sorpresa di tutti e che nulla combinò, e poi, sul pareggio d’oro di Tevez, vederlo sostituire con altro attaccante (Osvaldo), invece di rinforzare il centrocampo. Cosa pensare? Che forse Conte tenesse a superare i 100 punti in classifica, piuttosto di arricchire la bacheca? Di Conte si può riuscire a ricordare, prevalentemente, i cambi, spesso sballati e negli ultimi 15 minuti e quell’infelice modo di porsi alla stampa…mai riconoscendo possibili suoi errori. Mister…”agghiacciante” !! Saluti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi