cerca

Magistrati sconcertanti

29 Aprile 2014 alle 19:00

Mi colpisce che in un documento ufficiale di un tribunale compaia la parola "sconcertante". Una parola che riassume bene sia il tono sia il significato di quel documento: esprimere un giudizio morale che non c'entra assolutamente nulla con il mestiere dei giudici. E' come se un idraulico, quando mi fa la fattura, invece di scrivere soltanto "eliminato intoppo del cesso", scrivesse: "eliminato lo sconcertante intoppo del cesso, causato dal signor Garzillo". Ma naturalmente, trattandosi di Berlusconi, vedo che i media non fanno una piega, anzi ci vanno a nozze.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi