cerca

Ma anche Maurizio Crozza invecchierà

29 Aprile 2014 alle 14:00

Mi piace molto la satira. Politica e non. Non m'importa se si diverte su persone che magari stimo. La satira può, e deve, infrangere lo scudo che protegge i potenti. Ma non amo chi svillaneggia gli indifesi. Le persone vecchie e sole. Che vivono in Case di riposo. Maurizio Crozza non lo seguo molto. E' un comico ripetitivo e le cose che gli riescono meglio è quando satireggia sulla sinistra. Forse perchè ha gioco facile. Questa mattina, guardando l'Aria che tira,ecco apparire un Crozza-Berlusconi nella realtà che Berlusconi si troverà tra poco a vivere. Ovvero in mezzo a vecchietti/e che B. dovrà visitare ecc. Poche battute sciape e gag risibili. La satira è altro. Quello che si evidenziava era la totale mancanza di rispetto da parte di Crozza per le persone. Vecchie ed in difficoltà. Io mi chiedo sempre se chi sbeffeggia i deboli abbia genitori, parenti, amici che si avviano alla fine della loro esistenza. E se non pensano mai che chi non rispetta queste persone non merita niente. Tanto meno un sorriso. A proposito, ho letto che Grillo, se vincerà le europee, vuol mandare Napolitano a Cesano Boscone. Sono due comici genovesi. Anch'io sono genovese. Ma non vivo a Sant'Ilario.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi