cerca

Fantadiritto: “fiscofobia” prossima ventura.

23 Aprile 2014 alle 17:30

Risuona ancora nell’etere il Vincenzo Visco Pensiero (e il Romani Prodi Pensiero, e il Tommaso Padoa Schioppa Pensiero) di: “come è bello pagare le tasse”. Non oso immaginare oggi, dilagante l’ Ivan Scalfarotto Pensiero, che cosa un qualsiasi giudice, disponendo di una fattispecie penale che estendesse a tale materia la stessa ratio ispiratrice della norma che persegue la cosiddetta “omofobia”, in perfetta buona fede e neppure animato da particolare furore ideologico, potrebbe fare di un qualsiasi cittadino che, pur adempiendo ai prori oneri fiscali, osasse avere un diverso concetto della "bellezza" (e delle tasse).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi