cerca

Chi non pensa come noi peste lo colga

22 Aprile 2014 alle 11:35

Ma che democrazia è quella nella quale, se fai una affermazione fuori dal recinto della dittatura culturale dominante, sei un razzista, un fascista, un omofobo, un sessista, un eversivo, un populista o, quando ti va bene, un troglodita. O ripeti in automatico il linguaggio e le idee (sic!) di certi giornali, di una certa classe docente o di certi pseudointellettuali televisivi prestigiosi solo per la loro busta paga, o sei un barbaro. E poi i barbari sono arrivati veramente, con i mostri delle cosiddette democrazie dirette e con le maleodoranti biomasse di internet.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi