cerca

Le preoccupazioni di un ottuagenario

14 Aprile 2014 alle 18:00

Abbiamo l’impressione, ma forse ci sbagliamo, che l’attuale governo non sia troppo benevolo con gli anziani. Quegli anziani che, agendo da cassa continua per figli e nipoti in difficoltà,hanno fatto contro la crisi più degli ultimi quattro governi messi insieme. Così, i 1500 euro mensili considerati stipendio da fame per i lavoratori dipendenti, per i pensionati vengono considerati pensioni d’oro e per esse sono pronte le forbici. Non vorremmo che, per i pensionati un pò avanti negli anni, si pensasse ad una... buonuscita, una indennità di fine rapporto con l’Inps, insomma: un accompagnamento al aldilà.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi