cerca

Baldi giovani generosi con il loro seme

14 Aprile 2014 alle 15:00

L'Associazione radicale Luca Coscioni esulta dopo la sentenza della Corte Costituzionale che permetterà la fecondazione eterologa evitando, così dicono loro, metà dei 4mila "viaggi della speranza" all'estero. La decisione della Corte Costituzionale infatti non potrà essere più modificata dal Parlamento. La sentenza ha valore di legge e non è oppugnabile. Ora sia i centri pubblici sia quelli privati dovranno eseguire tecniche di fecondazione con donazione di ovociti e spermatozoi esterni alla coppia. Quindi tutto tornerà come prima del 2004, anno di emanazione della Legge 40, e sarà lecita l'ovodonazione e qualsiasi uomo fertile potrà donare il proprio seme. Chissà cosa potrebbe dire un giorno un figlio quando saprà che il suo vero padre era un giovane studente universitario generoso con il suo...seme !

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi