cerca

Per liberare i tribunali ingolfati

11 Aprile 2014 alle 18:30

L'8 aprile è arrivato in Commissione giustizia alla Camera una proposta bipartisan che chiede di ridurre a 1 anno i tempi della separazione, invece dei 3 attuali, per ottenere poi il divorzio. I firmatari del ddl, che a maggio potrebbe arrivare all’esame di Montecitorio, parlano sempre delle stesse cose e cioè di "una legge al passo coi tempi finalizzata a sciogliere le conflittualità tra i coniugi e a decongestionare il sistema giustizia". Per essere al "passo coi tempi" dunque non si deve aiutare la coppia in conflitto ma invece farla separare in fretta e liberare così le aule dei tribunali sempre ingolfate. Ma l'esperienza dice che è possibile aiutare le coppie in crisi, anzi bisognerebbe aiutarle per il bene della famiglia, dei figli (che non aspettano altro) e della società.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi