cerca

Fastidio

10 Aprile 2014 alle 19:36

Questi, che nel tempo sono stati battuti da Berlusconi e ridicolizzati da Grillo, tentano un'improbabile rivincita nei confronti di Renzi e del suo tentativo di realizzare qualcosa di buono. Non passa giorno senza che qualche immarcescibile esponente della minoranza PD spari un giudizio stizzito sui provvedimenti del governo. Stamane è nuovamente il turno del collerico e bilioso Stefano Fassina: per dimostrare che lui l'economia l'ha studiata per davvero, rilascia l'ennesima intervista al veleno, la infarcisce di paroloni ("rituale e continuista"), butta frasi del tipo "il governo rinuncia a promuovere una manovra anticiclica". Come Leone Tolstoi diceva di Leonida Andreiev, scrittore russo orientato verso un'arte dominata dal pessimismo e dallo scetticismo,: "Questo signore vuol farci paura, ma noi non abbiamo paura". Ebbene, paura no, ma fastidio si, e molto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi