cerca

Se l'Europa è ostaggio dei superbutocrati

21 Marzo 2014 alle 15:45

Non rimane che aspettare le vicende italiche sulla questione del rispetto del 3 per cento o meno. Quello che appare chiaro è che l'Europa, l'Ue, come si chiama adesso o la Cee, come si chiamava, quando la nascita di questa grande comunità significava alleanza per competere con gli Usa, il Giappone, l'Urss, cosi come è ristrutturata non risolve i problemi dei popoli interessati. A pontificare sono i superburocrati, le banche e gli organismi collegati. Qui non si tratta di discettare sul populismo o sull' antipopulismo, ma è ora e tempo che si provveda per arginare il potere di questi cultori della burocrazia, per giunta pagati in modo scandaloso. Ed è sul tavolo degli incontri che s'impone una volta per sempre l'orgoglio italico, nonostante i sorrisetti dei vari Barroso e Van Rompuy.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi