cerca

Risate e risate

21 Marzo 2014 alle 21:30

Il commento del lettore Francesco Berardino ha una sua logica e un apprezzabile senso della Nazione. Credo di poter dire che non ha - con tutto il rispetto – altrettanto apprezzabile senso della Giustizia. Purtroppo, gli Europei ridono di noi comunque e senza – come si suol dire – guardare in faccia nessuno. Certo non meritano di essere “castigati” con Checco Zalone, perché sarebbe un premio. Siamo noi a dare alle risate un significato “diverso” a seconda di chi ne è oggetto. In certi casi le risate subite vengono commentate favorevolmente, con un discutibile, autolesionistico senso della Nazione (i Francesi non lo farebbero, per esempio) mentre in altri casi, come questo, rinviene il senso della Nazione e le risate vengono tacciate di ingiustizia e ritenute intollerabile oltraggio. Sia chiaro che questa non è una accusa ad alcuno, non è una difesa d’ufficio di qualcun altro ma una constatazione di valutazioni a corrente alternata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi