cerca

Cazzeggio esagerato

7 Marzo 2014 alle 12:32

Ci credo! Se si affrontassero, anche in minima parte, i temi e le analisi proposte dal Foglio, in un vero pubblico dibattito, magari con quei cocciuti e intramontabili dirimpettai radicali, come potrebbe reggersi la banalità di quel vacuo potere che si regge (auto piacendosi per la furbata) sull’astratto politichese valido per tutte le stagioni per non scontentare nessun elettore? Potere “vacuo” ed elettore “cornuto e mazziato” anche perché sfuggendo a quel dovere di legiferare (prendendo delle posizioni chiare ed inequivoche) su tematiche di grande conflittualità di coscienza dall’eutanasia in generale o quella per bambini o handicappati, all’aborto, alla fecondazione assistita consente che i più profondi valori interiori di ciascuno di noi vieppiù siano lasciati o alla discrezionalità interpretativa (necessitata dalla situazione fattuale di assenza o lacune normative) della prassi giurisprudenziale o ai consueti drammatici ed emblematici gesti individuali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi