cerca

L'essenziale è visibile agli occhi

5 Marzo 2014 alle 12:45

Questo è -all'incirca- il pensiero, di chi utilizza l'auto e vede strade spesso poco illuminate, prive delle strisce che dividono le carreggiate, in una parola poco sicure. La stessa riflessione sovviene quando le Pubbliche autorità interrompono una strada, senza lasciare uno straccio di indicazione circa la viabilità alternativa. Basterebbe un cartello, un po' di buona volontà da parte degli addetti. Evidentemente "l'essenziale" si perde, nella mente di chi Governa, in un mare di progetti ed iniziative, spesso ambiziose e costose, che talvolta diventano opere incompiute. Credo invece che, in tempi di crisi, con le famiglie che hanno ridotto i consumi, sindaci ed amministrazioni locali dovrebbero concentrarsi sull'essenziale. Questa è stata la ricetta della Thatcher, questa è la ricetta di qualsiasi famiglia in tempi di crisi, questo dovrebbe essere l'obiettivo del sindaco Marino circa il modo per evitare il default di "Roma capitale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi