cerca

Vittoria di Pirro

4 Marzo 2014 alle 11:30

Caso Gentile. Gli stomaci della "Sinistra",tacciono ,sazi delle interiora dimesse del malcapitato di turno;in rete il consueto massacro di intercettazioni.Tutto cio' e' estraneo ad una sia pur dura lotta politica, ad una decente civilta'Giuridica.Siamo sicuri poi, noi democrat calabresi, che nella precedente stagione politica, non vi siano state pressioni sugli organi d'informazione? Sogno le Piazze piene, le sedi dei partiti colme d'idee e non di ricorsi, il nostro avversario politico sconfitto nella societa',nelle urne.Altrimenti, vince il rancore dei guardoni, di quella piccola borghesia fetente che ringhiava in Piazza Fera(cs),ai comizi di Almirante, per poi svoltare l'angolo e riprendere la ginnastica dell'inchino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi