cerca

Bocconi consensus

21 Febbraio 2014 alle 14:44

Ci risiamo: “anche a gennaio [2014] il peso delle accise [sui carburanti] fa scendere i consumi a tutto danno del fisco”. E’ più forte di loro. La combriccola bocconiana dei Monti, Passera, Grilli, Barca & Moavero del governo d’emergenza che fu diede la bella botta. Ora girano nomi quali Tabellini, Boeri, Serra… vedremo. In ogni caso, il giorno in cui i professori della Bocconi insegneranno che rastrellare risorse con livelli abnormi di tassazione comporta la più che proporzionale riduzione del gettito e quindi delle risorse che si desiderava rastrellare, non saranno solo benzinai, automobilisti, casellanti, albergatori, imprenditori, lavoratori e comuni cittadini a gioire. Per quel (poco) che vale, il sottoscritto potrà finalmente dimostrare alla figlia 18enne che non fu la retta a frenarne l’ambita iscrizione al prestigioso ateneo. Sperando che ci creda.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi