cerca

Buttiamola in metafora

19 Febbraio 2014 alle 15:21

Due soggetti in campo: il potere floscio versus la debolezza eretta. Il primo non penetra, la seconda potrebbe ma si ritrova lombi atrofici. Risultato: un petting perenne, interlocutorio, inconcludente, stucchevole senza mai esplodere nell'orgasmo finale. Antifisiologico ma sembra soddisfi, infatti quando all'orizzonte s’intravede un baldo giovanotto che mostra l’intenzione di voler affondare gli ultimi decisivi, quattro colpi, tutti i pudici amanti degli strofinamenti fine a se stessi, si ritraggono inorriditi:”Fino in fondo? Giammai”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi