cerca

Quando la forma viene prima della sostanza

18 Febbraio 2014 alle 10:40

La cosa che più colpisce nel panorama politico italiano è la progressiva caduta di stile cui sono pervenuti i nostri politici nei confronti delle Istituzioni e dei suoi rappresentanti. Si tratta di comportamenti generalizzati , che non riguardano soltanto i rappresentati del M5S , che almeno potrebbero avere l’attenuante goliardica delle matricole. I Fratelli d’Italia si presentano dal Capo dello Stato e gli riconsegnano provocatoriamente la tessera elettorale per contestare le sue modalità di risolvere la crisi . La Lega per partecipare alle consultazioni pone al Capo dello Stato delle condizioni che sono ovviamente inaccettabili. I rappresentanti di M5S non si presentano perché contestano il Capo dello Stato e parlano di colpo inferto alla democrazia. Renzi non si è ancora insediato nel ruolo di Presidente del Consiglio e già viene da più parti definito un ambizioso che porterà il Paese alla rovina. Insomma una diffusa violazione delle regole e del rispetto delle Istituzioni , quasi un atteggiamento da basso impero di cui non si ha memoria nella storia repubblicana.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi