cerca

Napolitano, Monti, e l'ingegnere

11 Febbraio 2014 alle 17:50

E' stato ufficializza quello che un po' tutti noi sapevamo. La sconsiderata elite di questo disgraziato paese è troppo preoccupata di gestire il potere che a governare e per farlo è disposta a tutto a sprezzo di qualsiasi pericolo che il paese possa correre. Ma in questo ennesimo caso di golpetto bianco tipico della nostra politica c'è di più, c'è anche la dimostrazione pratica della scarsa levatura morale politica e umana di un uomo come Monti che uscito da un colloquio di tal fatta con il Presidente della Repubblica corre a chiedere aiuto?, consiglio?, permesso? A chi? All'Ingegner De Benedetti! Ecco se fossi Napolitano darei le dimissioni solo per aver riposto fiducia in un uomo di questo genere. Il nostro inno finisce con un Si! Monti ha risposto con un aspettate ci devo pensare, vado in Svizzera a vedere se mi conviene, magari se mi date il laticlavio... se po fa'.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi