cerca

Ne dà la triste notizia…

3 Febbraio 2014 alle 14:00

Nello scorso mese di dicembre, imprenditori e commercianti hanno sfilato con bare di cartone al collo per testimoniare il trapasso dell’attività privata, schiacciata da vincoli e oberata dalle imposte. L’esecutivo, sempre attento ai lutti del paese, ha deposto ricche corone mortuarie ai piedi del letto funebre; sulle fiammanti coccarde campeggiano le scritte Tares e Sistri. Eventuali offerte saranno devolute per il perfezionamento di Serpico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi