cerca

La colomba del Papa, il corvo ed il gabbiano

28 Gennaio 2014 alle 12:00

Ha destato notevole impressione la notizia, supportata da relative foto e filmati, della colomba lanciata dalla finestra dal Papa all'Angelus e finita dilaniata da un corvo ed un gabbiano. A me è sembrato un segno dei tempi. C'è un potente significato nel corvo e nel gabbiano. Il corvo, fin dall'antichità è stato associato sempre a personaggi malefici e satanici e nell'iconografia cristiana rappresentava la morte. Qui mi é sembrato la rappresentazione di quelle forze oscure che stanno operando attivamente in occidente per rivoluzionare l'antropologia umana e ridurre al silenzio i cristiani, in questo aiutati da una massa di utili idioti; il gabbiano rappresenta per antonomasia l'animale rapace che viene dal mare e chi oggi viene dal mare ed un tempo era 'il periglio che vien dal mare?' se non i popoli islamici che stanno continuamente sbarcando sulle nostre coste? Liberi di non preoccuparvi, ma secondo me a protezione della cristianità occorrerebbe un'aquila, come quella effigiata fino a qualche secolo fa come emblema del Sacro Romano Impero. Perchè professare amore verso il prossimo è il massimo comandamento cristiano, ma avere un bastone per tenere lontano i lupi dal gregge è fondamentale dovere per un Buon Pastore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi